Durante le Fashion Week ho la possibilità di essere presente a diverse sfilate di pret-à-porter, durante l’ultima edizione di Milano ho avuto il privilegio di assistere ad una sfilata di Haute Couture, la sfilata Curiel 2018 Capsule.

La Capsule, composta da 25 modelli unici, ha esercitato un fascino irripetibile sui presenti: i ricami, le applicazioni, lo scinitllio, i tessuti, i modelli rapivano completamente l’attenzione.
Ispirata ai mitici ruoli lirici, alcune modelle assomigliavano alle leggendarie contanti dal fascino intramontabile. Il filo conduttore portava alla tradizione dei grandi teatri italiani, dei foyer, del porpora e dell’oro della Scala di Milano.
La sfilata Curiel, presentata anche a Shanghai il 10 novembre, riportava allo stile degli anni ’60, minimale e barocco insieme, mostrando tecniche che solo la nostra più alta tradizione sartoriale italiana può vantare, tessuti preziosi, plissè e ornamenti unici.
Nell’opening di Shanghai la soprano Lucia Aliberti ha indossato un manteau blu elettrico dalla morfologia “moresca”, dalla vibrante energia e dal nerbo architettonico.

In questa Capsule il “Curiellino”, petite robe noir tanto caro alla tradizione milanese, si anima di frange dinamiche, gli abiti da sera si arricchiscono di piume fluttuanti. Strati di tulle dalle nuances impercettibilmente diverse, compongono il risultato ricercato dalla stilista.
L’abito da sposa dallo stile pulito e monacale, stupisce con una sopresa di balze a cascata nella parte posteriore con candido pizzo di Bruxelles del 1870.
Ma l’abito che forse colpisce più di tutti è lo scenografico vestito da sera con la gonna a crinolina bombata, che riporta sul velluto scarlatto i palchi dei teatri d’opera italiani con i loro protagonisti.
E ancora gabbie dorate, con i loro uccelli colorati e fatati, prendono vita su preziosi tessuti neri grazie alle sapienti mani delle ricamatrici italiane, per aprire la nostra fantasia a mondi fantastici e surreali, in nuove dimensioni di immaginario.

Ma per farvi capire meglio il signifcato delle mie parole, vi lascio alle immagini della sfilata Curiel, la mia prima Haute Couture!

“Non mi interessa la mia persona come creatrice di moda, ma piuttosto l’amore stilistico che ho regalato alle donne” Raffaella Curiel.

Baci baci Gina.

Ph. Sofia Marchesi

sfilata curiel 1 sfilata curiel 2 sfilata curiel 3sfilata curiel 20 sfilata curiel 4sfilata curiel 28sfilata curiel 5 sfilata curiel 6 sfilata curiel 22 sfilata curiel 23 sfilata curiel 24sfilata curiel 7 sfilata curiel 8 sfilata curiel 9 sfilata curiel 10 sfilata curiel 11sfilata curiel 25 sfilata cureil 12sfilta curiel 14sfilata curiel 13 sfilata curiel 15 sfilata curiel 16 sfilata curiel 26sfilata curiel

sfilata curiel 21
Raffaella Curiel

 

 

Author

Blogger, Image Consultant, Fashion Stylist.
Creativa, allegra ed ottimista, amo la mia famiglia e adoro la compagnia.
Vivo di Moda da sempre.

15 Comments

  1. Bellissima questa sfilata ed i vestiti ancora di più:) Il mio preferito è quello nero con il pizzo sul collo 🙂 Un abbraccio:)
    VLifestyle

  2. Che meraviglia, questi abiti sono fantastici!
    un bacione
    admaiorasemper.website

Write A Comment

Top